Storia del Container, dai primi esemplari a oggi, tra standard e applicazioni

Immagine principale

Il container è un contenitore con caratteristiche proprie impiegato per i trasporti, in particolare nel modo del trasporto intermodale.

Il trasporto intermodale indica il movimento di merci nella stessa unità di carico o sullo stesso veicolo stradale, che utilizza due o più modi di trasporto e che non implica il trattamento diretto della merce nelle fasi di trasbordo (definizione di “Terminology on Combined Transport”)

Il container è l’elemento chiave del processo di “containerizzazione” dei commerci, ovvero di stoccaggio finalizzato al trasporto.

 

Container

 

Storia del container

La richiesta di un contenitore multiuso, adatto per essere impiegato nei vari tipi di trasporto di merci, si è sviluppata nel secondo dopoguerra negli USA per i trasporti verso Porto Rico, un’isola caraibica e un territorio non incorporato degli Stati Uniti d’America.

L’idea di un contenitore standardizzato per il trasporto delle merci deriva da una intuizione avuta nel 1956 da un imprenditore americano nel campo dei trasporti, Malcolm Mclean.
Un giorno del 1937 Malcolm McLean si trovava al porto in attesa del suo turno per scaricare il camion.

Così andò a prendere le sigarette al distributore automatico ed ebbe l’idea che cambiò il trasporto globale delle merci.

All’epoca il carico delle merci su una nave era un procedimento complesso e piuttosto lungo, oltre che soggetto a inconvenienti e rotture/deteriorate.

Ogni camion andava scaricato e le merci venivano stivate una alla volta a bordo della nave.

McLean osservò i pacchetti di sigarette impilati nel distributore automatico e prese consapevolezza di quanto il contenitore delle sigarette, l’involucro, facilitasse trasporto e fruizione del contenuto.

Si rese così conto che se la merce fosse stata inserita in un contenitore che si poteva prelevare dal camion per essere trasferito direttamente sulla nave, sarebbe stato tutto molto più semplice, veloce e con meno sprechi.

Se poi i contenitori fossero stati realizzati in modo adatto e standardizzato, si sarebbero potuti impilare.

Era nata l’idea che avrebbe portato allo sviluppo del primo container.

Diciotto anni più tardi, nel 1955 McLean vendette l’azienda per comprare due navi, le dotò di una piattaforma sul ponte per caricare e scaricare i cassoni, progettò e realizzò i primi container.

Il 26 aprile 1956 dal porto di Newark, una città degli Stati Uniti d’America, capoluogo della contea di Essex, nello Stato del New Jersey, salpò la nave merci Ideal X, con 58 container a bordo, ognuno dei quali conteneva quasi 20 tonnellate di merci.

Giunta a Port Houston, McLean verificò che il suo costo per tonnellata era stato 0,16 dollari, a fronte di un costo medio per l’epoca di 5,83 dollari la tonnellata.

Questa innovazione portò ad una rapidissima diffusione del container in tutto il mondo.

Fin dagli inizi, la comodità di un contenitore che consentisse di caricare le merci e non doverle più movimentare singolarmente sino a destinazione, è risultata immediatamente evidente.

L’idea di containerizzare ha avuto un impatto notevole soprattutto nel campo del trasporto marittimo e negli scambi tra America ed Europa fin dagli anni ‘60.

Il container offriva diversi vantaggi: minor carico danneggiato o manomesso, migliore gestione logistica, maggiore velocità di imbarco e sbarco, maggiore velocità di trasferimento da e per i corrieri, maggior velocità di trasferimento merce al cliente finale.

Nel 1967 furono definiti i primi standard del settore.

Nello stesso periodo nascevano le cosiddette casse mobili, apparentemente simili ai container, ma con maggiore facilità di scarrabilità dal camion alla ferrovia o sulla nave ro-ro, per l’uso di 4 gambe estraibili incorporate nel telaio, che consentono alle stesse di rimanere da sole sotto le ribalte di carico e scarico nei magazzini.

Già agli inizi degli anni ’80, praticamente tutti i paesi erano attrezzati per ricevere le navi cariche di container e per movimentarli sui mezzi di trasporto.

McLean vendette la nuova società, la Sea-Land, alla Reynolds Tobacco e poi alla Maersk, oggi tra le più grandi aziende di trasporto del mondo.

Ancora oggi, il container è lo strumento principale per trasportare merci in tutto il mondo e in qualsiasi porto è usuale la visione di grandi colonne di container pronte ad essere imbarcate per ogni destinazione, così come grandi aree nelle immediate vicinanze adibite allo stoccaggio di container da parte delle agenzie marittime, spedizionieri ed operatori portuali o di trasporto.

Nei prossimi articoli avremo modo di approfondire argomenti come: gli standard internazionali, la normativa, compagnie marittime e porti con maggior movimentazione di container e molto altro.




Nuovi prodotti e offerte speciali

Anteprima dell'offerta

NUOVI CONTAINER MARITTIMI CERTIFICATI DA 10’ DISPONIBILI PER VENDITA E NOLEGGIO

Presso il deposito Sogese di Livorno è disponibile un lotto di 50 x 10’ di nuova produzione certificati per il trasporto marittimo,...

Anteprima dell'offerta

NUOVI CONTAINER DA 40’ HIGH CUBE DOUBLE DOOR IN VENDITA – DISPONIBILITA’ IMMEDIATA

Abbiamo immediata disponibilità di container da 40’ high cube dotati di porta a doppio battente su entrambi i lati corti apertura ideali...

Anteprima dell'offerta

NUOVI CONTAINER DA 20’ HIGH CUBE BOTH SIDES OPEN IN VENDITA – DISPONIBILITA’ IMMEDIATA

Disponibilità di container da 20’ con apertura completa su entrambi i lati lunghi. Il container garantisce estrema versatilità di carico da entrambi...

Anteprima dell'offerta

NUOVI CONTAINER DA 20’ HIGH CUBE OPEN SIDE IN VENDITA – DISPONIBILITA’ IMMEDIATA

Abbiamo immediata disponibilità di container da 20’ con apertura completa su un lato lungo ideali per operazioni di stoccaggio e movimentazione secondo...

Anteprima dell'offerta

Container usati: offerta speciale di 40 container frigo marittimi da 20 piedi

SOGESE S.r.l. rinnova la propria flotta di container reefer e offre 40 container frigo usati da 20 piedi (in cargo worthy conditions)...

Anteprima dell'offerta

Nuovi container da 40’ High Cube con portellone laterale lungo tutto un lato. Ottimali per magazzini temporanei e modulari.

Direttamente dalla fabbrica – Anno di produzione 2016.. I container non hanno asse rompi-tratto di supporto sul lato lungo e, di fatto,...

Anteprima dell'offerta

Container da 20’ e 40’ High Cube NUOVI disponibili a breve a Livorno, La Spezia, Arquata Scrivia, Pozzolo Formigaro e Bologna.

Si tratta di container nuovi in arrivo direttamente dalla fabbrica e di produzione 2016 conformi alle direttive ISO Standard internazionali per il...

Anteprima dell'offerta

Offerta limitata per 10 x 20’ High Cube. Disponibilità limitata a prezzi interessanti

Disponibili per la vendita 10 x 20’ High Cube containers nuovi di fabbrica – anno produzione 2016. Altezza esterna 2.90 mt (9’6’’)...

Anteprima dell'offerta

Offerta limitata per 20 unità da 10’ (10 piedi) nuovi di fabbrica. Disponibilità limitata a prezzi interessanti.

Immediatamente disponibili per la vendita 20 x 10’ containers nuovi di fabbrica – anno produzione 2016. Altezza esterna: mm 2.591 - Lunghezza:...

Newsletter


Richiesta info
e preventivi